Leggere è un gran bel viaggio

Navigando in giro per il web mentre cercavo ispirazione e qualche risorsa da segnalare per il #fridaylearning, mi sono imbattuta in due citazioni sulla lettura, che voglio condividere con voi. Descrivono bene uno stato d’animo, ben conosciuto da chi ama leggere: una sorta di pace, un piacere intenso e solitario, una dimensione in cui tutto è possibile.

Ciò che mi ha colpito, nella casualità con cui mi sono imbattuta in queste due citazioni, è come tutto sommato siano legate da una sorta di sottile filo, che lega i sentimenti ed il futuro. La prima, è di Jules Redard  “Quando penso a tutti i libri che mi restano ancora da leggere, ho la certezza di essere ancora felice” mentre per la seconda le parole sono di Virginia Woolf, che in una sua lettera scrisse “Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine”.  Io quando leggo sono felice, ed il pensiero che tutto il pomeriggio lo trascorrerò in compagnia di un buon libro mentre attraverso l’Italia per tornare a casa mi rende ancora più felice.

Poi pensavo che non per tutti è così scontata l’associazione libro=qualcosa di bello, positivo. Secondo i dati 2015 forniti in un report Istat sulla lettura, circa il 9,1% delle famiglie non ha alcun libro in casa (ORRORE!) non credo che sia da attribuire al dato successivo, cioè che l’8,2% della popolazione italiana complessiva (4,5 milioni di persone) ha letto o scaricato libri online e/o e-book negli ultimi tre mesi. Nell’eterna diatriba libro cartaceo vs ebook reader c’è ancora una percentuale elevatissima di persone che non legge, in nessuna forma.  Eppure, oggi più che mai, è facile anche leggere senza spendere un capitale. Ecco alcuni link utili:

Progetto Gutenberg: la storia del progetto Gutenberg si intreccia con la storia di internet (andate a dare un’ occhiata sulla wikipedia) e rimane una bella pagina per l’umanità, con 40000 titoli liberamente scaricabili.

Amazon: una raccolta di grandi classici in versione gratuita, da scaricare e leggere sul kindle o sulla app kindle.

Archive.org: oltre a libri, è possibile consultare riviste, film, software, brani musicali e altre opere di rilievo culturale che non sono più protetti da diritto d’autore.

Liber Liber: una collezione di ebook in formato epub liberamente scaricabili gratuitamente (o eventualmente con un modesto contributo di 0,49 centesimi per sostenere il progetto).

Avete altri link da suggerire? Sarò ben felice di trovare nuova linfa!