2015

-pubblicato in origine su Facebook il 31/12/2015

(ATTENZIONE: Post molto lungo, con molte considerazioni personali seriose ma che spero leggerete. Ho scelto questa canzone come sottofondo, un intro per questo anno che si sta affacciando: gustatevela).

Indecisa se scatenare un inferno di notifiche, ho deciso che non è il caso di taggare tutto il mondo, ma spero che ognuno di voi si riconoscerà nelle parole che scrivo, perché davvero dovrei ringraziarvi tutti uno per uno.

Mi prendo qualche minuto di riflessione per fare un piccolissimo bilancio di questo anno appena trascorso.
Riflettevo su due parole, una è Fortuna, e l’altra è Speranza.
Sono fortunata perché ho tanti affetti che mi vogliono bene e ai quali va tutto il mio amore incondizionato, sia vicini che lontani.
Sono fortunata perché anche se con molti di voi non ci vediamo/sentiamo spesso so che ci siete e sarete sempre nella mia vita.
Sono fortunata perché la vita mi ha dato la possibilità di aver conosciuto tante belle persone che incrociando il mio cammino mi hanno lasciato una traccia nel cuore e nella mente, rendendomi (spero!) una persona migliore.
Sono fortunata perché anche se con molti di voi ci conosciamo in “binario” probabilmente saremmo amici anche nella vita “reale” ( il miracolo della rete mi riempie sempre di un entusiasmo che non so spiegarvi!).
Sono fortunata, perché ho avuto modo di imparare tanto, tantissimo come forse non mi era capitato prima d’ora. In questo 2014 ho vissuto molte vite, mi sono lanciata in molte cose, alcune mi sono riuscite meglio ed altre non sono andate come avrei ipotizzata ma mi hanno dato una grandissima lezione di vita. Molte persone hanno creduto in me, e mi auguro di migliorarmi per essere all’altezza delle sfide future e per imparare la lezione per quello che ho sbagliato nelle sfide passate.
Sono fortunata, perché mi sento una persona migliore di quella che si lasciava alle spalle il 2013.

La seconda riflessione è sulla Speranza.
Ho sempre avuto una certa dose di pessimismo cosmico, salvo scoprire una cosa semplice. Ho avuto come una epifania. Un pomeriggio ho capito che il segreto, almeno per me, della vita felice è in una piccola parola, e ve la voglio regalare.
La speranza che le cose cambino in meglio, la speranza di poterle cambiare giorno per giorno con impegno, la speranza che nonostante tutto, “the best is yet to come”. La speranza che in un modo o nell’altro tutti possiamo farcela a conquistare un pezzetto di felicità.

La speranza che oggi sia un pochino meglio di ieri e meno di domani.

Per questo vi auguro di cuore tanta Fortuna e tanta Speranza.

Brindisi per un 2015 ricco di sogni,opportunità, affetti, libri, film, buona musica, cibo buono, internet!!!! Insomma, di potervi nutrire di tutto ciò che di bello fa l’umanità

NB ora che sono diventata ‪#‎bionda‬ non aspettatevi più cose serie, d’ora in poi solo ‪#‎Gossip‬ e ‪#‎TVTrash‬!